L’ULTIMA LEVA(TA) FISCALE: DAL 5 ALL’ 1,25 PER MILLE

volontariato November 19th, 2010

berlusconi tremonti Approvata in Commissione Bilancio della Camera dei Deputati la riduzione del 75% (da 400 a 100 milioni) del fondo destinato al 5xmille.
Dopo i tagli alle tariffe agevolate per spedizioni editoriali in abbonamento postale, dopo la riduzione dei fondi per la cooperazione allo sviluppo, arriva in meno di sette mesi la terza mazzata al mondo del noprofit. Con una aggravante: adesso è il Governo che decide quanto dobbiamo donare.

Soltanto nove mesi fa, in gennaio, si scriveva sull’ennesimo inghippo nella tormentata vicenda di questo ormai relativamente nuovo strumento fiscale, il 5xmille della dichiarazione dei redditi da devolvere alle organizzazioni noprofit italiane, e quell’articolo così concludeva:

Le ONLUS quindi hanno già meno finanziamenti, che rendono in generale sempre più difficile lo svolgimento del loro operato; se a questi tagli si aggiunge l’insicurezza derivante da un sistema fiscale incerto cosa resta? Tornare all’economia del baratto?

Read the rest of this entry »

Tags: , , , , , , , , ,

“O la borsa o la vita!”

volontariato October 25th, 2007

euroNel 2006 sedici milioni di contribuenti hanno devoluto circa 328 milioni di euro alle organizzazioni di Volontariato tramite il 5xMille. Ma che fine faranno questi soldi?
Nella finanziaria 2008 il 5 per mille scompare “misteriosamente”, poi ricompare, ma con una sorpresa: un tetto massimo di cento milioni. No, duecentocinquanta. Meglio, quattrocento. E mentre il sottosegretario Letta cerca di spiegare, cresce la mobilitazione online per una devoluzione stabile e senza limiti.
Read the rest of this entry »

Tags: , , , , , , ,